STORIA:
Il tracciato con le prese omologate, ideate da un artigiano francese, per il record della velocità, nasce durante i campionati

mondiali a Monaco (2005 ) .

Ideata da un’artigiano francese, il tracciato nasce durante i campionati mondiali di Monaco nel 2005 con una tracciatura di Jacky Godoffe. La tracciatura viene addirittura cambiata durante la gara (a Monaco) in quanto non adatta per un tracciato speed.
Subito dopo viene incaricato di tracciare un nuovo itinerario, Donato Lella, utilizzando la stessa presa e la stessa parete. Completato l’itinerario, la tracciatura viene presentata ai migliori specialisti del mondo che ne apprezzano sia il lato tecnico che estetico ed è attualmente la via speed omologata a livello internazionale.

Donato Lella: “nel preparare questo itinerario ho pensato ad alcuni parametri quali ritmo, velocità assoluta e possibilità di utilizzo sia per la categoria maschile assoluta che femminile e anche per le giovanili dai 16 anni”.
Purtroppo questo itinerario ha subito un “incidente” di percorso, ossia durante la prima gara, penso a Barcellona in coppa del mondo, il tracciattore ha sbagliato la posizione di una presa (in alto a sinistra e in effetti non viene usata da nessuno). Mi sono accorto dell’ errore solo durante l’edizione del Rock Master 2006; ma ormai erano stati fatti i record .......quindi si è mantenuto il tracciato così com’è.

"Il tracciato omologato per il record di velocità si può definire un capolavoro! Esalta tutte le caratteristiche dello specialista. Donato ha dimostrato anche questa volta, la sua grande competenza di tracciatore internazionale completo." Max

LA SPEED ITALIANA

“Sbarca” in Italia il 19 febbraio 2006; fu organizzato a Modena, presso la Palestra Equilibrium a Portile, uno stage sull’arrampicata speed tenuto da direttore sportivo della Nazionale Russa, Alexander Piratinsky, in presenza degli allora vicecampione del mondo Sergej Sinicyn e terza in quell’anno, Anna Stenkovaya che dettero dimostrazione della loro abilità nello salire velocemente le pareti verticali dell’Equilibrium di allora. Massimo Bassoli contrappose alla loro performance spettacolare quella dell’atleta di casa Equilibrium, Michel Sirotti allora ventenne che con enorme stupore da parte delle dirigenze Federali presenti, dimostrò di avere le caratteristiche per diventare il primo speedclimber Italiano....e in effetti, Michel negli anni successivi, vestendo la maglia della Nazionale Italiana, sarà il protagonista più rappresentativo della specialità.

In definitiva si può affermare che lo speed climbing Italiano è nato a Modena nel febbraio del 2006.

Negli anni successivi Massimo Bassoli dedicherà molto tempo allo studio della tecnica e del miglioramento delle capacità condizionali relative alla specialità; scriverà nel 2012, come tesi di fine corso per allenatori di 3° livello frequentato a Roma, un trattato sulla tecnica speed riferita alla salita dello “speed record wall”, l’itinerario omologato a livello internazionale che fu tracciato appunto nel 2006 per dare la possibilità agli atleti di gareggiare, in tutto il mondo, su di un percorso specifico e di stabilirne il record.

Dal 2010 al 2014, Massimo darà un sostanziale contributo alla sviluppo della specialità, seguendo per la Federazione la Nazionale Giovanile e Senior, sia negli stage che nel ruolo di team Manager alle competizioni internazionali; organizzando eventi speed di rilievo Nazionale e internazionale e adattando lo speed record wall arricchendolo di prese studiate appositamente, con la collaborazione Alessandro Angelini, per consentire a tutti la salita dell’itinerario omologato, al fine di stimolare le capacità dei giovani arrampicatori a partire dalle categorie under 10.

Bassoli, attualmente segue, come direttore sportivo il team gare Equilibrium, e allena atleti di interesse Nazionale, organizzando stage di allenamento per società e atleti Italiani e team internazionali.

I RECORD

I RECORD ITALIANI SULLA SHORT (tracciatura a 10 m)

Maschile

  • 4.92 – 04/06/2011 Santoni Alessandro COPPA ITALIA A VERONA
  • 4.57 – 14/06/2011 Leonardo Gontero COPPA EUROPA GIOVANILE a Friedrichshafen
  • 4.21 – 25/08/2012 Leonardo Gontero COPPA ITALIA A VERONA
  • 4.05 – 23/08/2013 - Leonardo Gontero COPPA ITALIA A VERONA


Femminile

  • 7.29 – 04/06/2011 – Morandi Sara “COPPA ITALIA” A VERONA
  • 6.55 - 25/08/2012 – Morandi Sara “COPPA ITALIA” A VERONA
  • 6.35 –23/08/2013 - Morandi Sara “COPPA ITALIA” A VERONA

I RECORD ITALIANI DELLO SPEED RECOR WALL

Maschile

  • 10.67 – 2008 – Lucas Preti “Coppa del mondo” Chamonix,
  • 7.96 – 20/12/2010 – Ghisolfi Stefano “Campionato Italiano” Torino
  • 7.93 – 17/04/2011 – Gontero Leonardo “Coppa del Mondo” a Milano”
  • 7.37 – 10/07/2011 – Gontero Leonardo “Coppa Europa Giovanile” a Chamonix
  • 7.21 – 25/09/2011 – Gontero Leonardo “Coppa Italia” a Bolzano
  • 7.06 – 15/10/2011 – Gontero Leonardo “Coppa Italia” a Arco
  • 6.57 – 20/05/2012 – Gontero Leonardo ”Coppa Europa Giovanile” a Edimburgo
  • 6.50 – 14/09/2012 – Gontero Leonardo “Mondiali” a Parigi (non omologato)
  • 6.26 – 13/10/2012 – Gontero Leonardo “Coppa Del Mondo Xining China”
  • 5.99 – 31/08/2014 – Santoni Alessandro “Coppa del Mondo Arco”.
  • 5.92 – 30/04/2017 – Gontero Leonardo ”Coppa Del mondo Nanchino (CHN) (quarti di finale)”
  • 5.88 – 10/06/2017 – Gontero Leonardo ”Coppa Italia a Mezzolombardo” ( finale)”
  • 5.85 – 15/07/2017 – Fossali Ludovico “Campionato Italiano ad Arco” (Finale)
  • 5.81 – 25/08/2017 – Fossali Ludovico “Coppa del Mondo ad Arco” (qualifiche)
  • 5.79 – 24/09/2017 – Fossali Ludovico “Coppa del Mondo ad Edimburgo” (finali)
  • 5.78 - 03/05/2019 - Fossali Ludovico "Coppa del mondo Wujiang" Cina finali)

Femminile

  • 11.40 - Sara Morandi “Precordiali” di Arco
  • 11.17 – 13/07/2011 – Sara Morandi “Coppa del Mondo” Chamonix
  • 10.50 – 24/07/2011 - Sara Morandi “Mondiali” ad Arco
  • 10.44 – 13/09/2013 - Sara Morandi “Coppa Italia” Bolzano
  • 09.98 – 06/10/2013 - Sara Morandi “Coppa Italia” Arco (qualifiche)
  • 09.53 – 25/06/2016 – Giorgia Strazieri “Coppa Italia” Campitello
  • 09.16 – 04/09/2016 – Giorgia Strazieri “Europei giovanili” Mitterdorf (AUT)
  • 8,98 – 01/04/2017 – Giorgia Strazieri “Coppa Italia” Bologna (qualifiche)
  • 8,66 – 06/05/2017 – Giorgia Strazieri “Coppa Italia” Brugherio (finale)
  • 8,39 – 13/05/2017 – Giorgia Strazieri “Coppa Europa Tarnow (Pol)” (qualifiche)
  • 8.21 – 15/07/2017 – Giorgia Strazieri “Campionato Italiano Arco) (qualifiche)

I RECORD DEL MONDO DELLO SPEED RECOR WALL

Maschile

  • 6.40 – 29/10/2010 – Qixin Zhong”World Cup” Final Huaiji, China
  • 6.37 – 13/07/2011 – Adbrakhmanov Sergey 13 Coppa del Mondo Chamonix
  • 6.26– 23/07/2011 – Qixin ZhongMondiali ad Arco
  • 6.18- 18/10/2011 – Qixin ZhongWorldcup Jiangyin CHINA (non omolagto)
  • 6.00 – 14/09/2012 - Libor Hroza “Mondiali” a Parigi (non omologato)
  • 6.08 – 13/10/2012 – Stanislav Kokorin “Coppa Del mondo” Xining China (finali)
  • 5.98 – 13/10/2012 – Sergey Adbrakhmanov “Coppa Del mondo” Xining China (semi-finali)
  • 5.88 – 13/10/2012 – Evgenii Vaitcekhovskii “Coppa Del mondo” Xining China (semi-finali)
  • 5.73 – 31/08/2014 – Libor Hroza “Coppa del Mondo” Arco (Finali)
  • 5.60 – 12/09/2014 – Boldyrev Danilo “Mondiali” Gijon Espana (Finali)
  • 5.48 – 30/04/2016 – Reza Aliporshena ”Coppa Del mondo” Nanchino (CHN) (semifinale)”
  • 5.406 - 09/11/2019 - Veddriq Leonardo "Campionati del Mondo Asiatici" (INA) (finale)

Femminile

  • 9.04- 04/07/2009 – He Cuilian”World Championship”Qinghai, China
  • 8.53 - 12/07/2012 – Yuliya Levochkina (RUS) IFSC World Cup Chamonix, France
  • 8.37 – 15/09/2012 - Yuliya Levochkina “Mondiali” a Parigi
  • 8.33 – 13/10/2012 - Esther Bruckner “Coppa Del mondo” Xining China (semi-finali)
  • 8.05 – 13/10/2012 - Julia Kaplina “Coppa Del mondo” Baku in Azerbaijan
  • 7.85 – 19/10/2013 – Iulia Kaplina “Coppa Del mondo” Wujiang in Cina (finali)
  • 7.53 – 11/07/2015 – Iulia Kaplina “Coppa Del mondo” Chamonix (semifinali)
  • 7.52 – 18/09/2016 – Anna Tsyganova “Mondiali” Parigi (finali) (NON OMOLOGATO)
  • 7.46 – 23/04/2017 – Iulia Kaplina “Coppa Del mondo” Chongqing (CHN) (quarti di finale)
  • 7.38 – 30/04/2017 – Iulia Kaplina “Coppa Del mondo” Nanchino (CHN) (finale)
  • 7.32 – 22/07/2017 – Iulia Kaplina “The world Games – Wroclaw” (Polonia) (finale)
  • 7.32 – 22/04/2018 – Jaubert Anouk “Coppa del mondo a Mosca) (finale)
  • 7.101 - 26/04/2019 - Song Yiling "Coppa del Mondo Chongqing" (China) 4i di finale
  • 6.995 - 19/10/2019 - Ariete Susanti Rahayu (INA) "Coppa del Mondo Xiamen" (China), Finale.

ALTRI RECORD

DAONE RECORD MONDIALI

Maschile

  • 13.92 - 2010 - KOKORIN Coppa del mondo

  • 12.33 – 06/08/2011 – KOKORIN Coppa del mondo

  • 12.72 – 21/07/2013 – Maecin Dzienski Speedrock nuova tracciatura

Femminile

  • 21.65 - 2010 – Morandi Sara Coppa del mondo

  • 21.13 – 06/08/2011 - Gaidamakina Alina Coppa Del Mondo

  • 18.06 – 28/07/2012 - Gaidamakina Alina Coppa Del Mondo

  • 18.00 – 22/07/2013 – Claudia Buczek Speedrock nuova tracciatura

 

DAONE RECORD ITALIANO

Maschile

  • 19.34 - 2010 - Gontero Leonardo Coppa del mondo

  • 18.17 – 06/08/2011 - Sirotti Gianluca Coppa del mondo

  • 13.68 – 28/07/2012 - Gontero Leonardo Coppa del mondo

  • 13.84 – 21/07/2013 - Gontero Leonardo Speedrock nuova tracciatura

Femminile

  • 21.65 - 2010 - Morandi Sara Coppa del mondo

  • 21.17 – 06/08/2011 - Morandi Sara Coppa del mondo

  • 20.09 – 29/07/2012 - Morandi Sara Coppa del mondo

  • 19.31 - 21/07/2013 - Morandi Sara Speedrock nuova tracciatura

 

MAXSPEED a PIEVE di Cadore, RECORD ITALIANO

Maschile

  • 15.78 – 09/08/2013 Sirotti Michel

  • 14.89 - 8 agosto 2010 Coppa Italia Sirotti Gianluca 

  • 13.38 – 30 luglio 2011 Coppa italia Gontero Leonardo

  • 12.03 – 12 agosto 2012 Coppa italia Gontero Leonardo

Femminile

  • 23.85 – 09/08/2009 Morandi Sara

  • 20.12 – 08/08/2010 Morandi Sara Coppa Italia

  • 20.08 – 12/08/2012 - Morandi Sara Coppa Italia

  • 15.74 – 04/08/2013 - Morandi Sara Coppa Italia

ALCUNI LINK CHE POTREBBERO INTERESSARE

 

- Le premiazioni "Il comportamento"

- Cronometro per allenamento e Gare